Sul tema del risanamento e delle bonifiche si sono accumulati ritardi e rinvii non più accettabili. Dovremo sostenere le imprese sul fronte dell’innovazione tecnologica affinché siano limitate le emissioni dannose, pensare alla creazione di un centro di ricerca sugli effetti dell’inquinamento sulla salute e sulla cura delle patologie da esso determinate, chiedere al governo nazionale di sbloccare le risorse a favore del territorio che ci consentiranno di ridare serenità e sicurezza ai cittadini salvaguardando il lavoro e l’occupazione. Il diritto costituzionale alla salute ed alla qualità di un ambiente ecosostenibile fa parte della nostra #sfidagentile. È questo quello che ho detto a Priolo Gargallo nel corso del convegno su Inquinamento ambientale e incremento delle malattie tumorali.

Commenti