Dopo alcuni importanti impegni internazionali Matteo Renzi sarà nuovamente in Sicilia al mio fianco. Nuovamente perché – voglio ricordarlo a chi fa giornalismo con le fake news – è stato già il 5 e 6 settembre con me a Taormina, Catania, Ragusa, Sciacca e Marsala. L’ho sentito stamattina al telefono, era in treno verso Matera, Capitale della Cultura 2019, altra tappa di questo straordinario viaggio che sta facendo e che ha chiamato “Destinazione Italia” e mi ha confermato che farà tappa qui. Matteo ci mette la faccia sempre, perché in gioco non c’è Renzi o Micari, ma il futuro del Paese e della Sicilia. Fatevene una ragione, siamo persone serie, siamo gente che ha coraggio, ha a cuore non una poltrona ma il destino degli italiani e dei siciliani. Per questa ragione il 5 novembre gli elettori ci premieranno e vinceremo questa sfida con gentilezza e determinazione.

Commenti